Girone B: i quintetti della 3ª giornata

av-3826574
C’è Paolo Calbini a guidare il quintetto del terzo turno del girone B. Oltre al playmaker di Ferentino, c’è anche un ex ciociaro come Provenzano fra i migliori; prima chiamata anche per Rugolo e Chiarello, la coppia che ha steso Barcellona. Il centro infine è Morena. Fra gli under posto fisso per Marzoli, fa capolino Portannese, torna Laudoni. Spazio anche all’eccellente Rotondo ed al solido Tessitori.

di Mario Garofalo
 
3ª giornata
GIRONE B
 
PLAYMAKER: Calbini (FMC Ferentino) – E’ l’uomo giusto al posto giusto; quello che cercavano Ferentino e Friso in questo ruolo, perché sa coadiuvare calma,senso tattico e soprattutto difesa. Nella vittoria esterna a Siena risulta di fondamentale importanza: 5 assist, 4 rimbalzi e 8 punti (2/2 da 3) in 27’. Bene anche accanto a Circosta, che così può giocare da guardia.
GUARDIA: Provenzano (Bawer Matera) – Parte male, ma emerge col passare del tempo. Si prodiga in attacco e guida, a suon di bombe, il recupero materano contro Ruvo. Grande merito è suo e dei suoi canestri se i lucani rientrano in partita: 19 punti con il 60% dal campo (6/10).
ALA PICCOLA: Rugolo (Mazzeo San Severo) – L’ex Casale Monferrato fino alla gara con la Sigma era infortunato. Arriva Barcellona: esordio in quintetto per il nuovo acquisto dei pugliesi e grande partita. Mette al servizio del team la sua dote offensiva, dimostrandosi imprendibile anche dalle cifre: 23 punti con 13/14 ai liberi.
ALA GRANDE: Chiarello (Mazzeo San Severo) – Sarà che Barcellona per il momento non gira, ma il lungo vicentino regala solo noie per i lunghi ospiti. Subisce 7 falli e contribuisce alla vittoria di Ortona. con 17 punti e 6 rimbalzi.
CENTRO: Morena (Assi Basket Ostuni) – In difesa non lascia scampo: 2 stoppate e 14 rimbalzi. Basterebbero queste cifre per descrivere la sua partita contro Molfetta, ma lui ci aggiunge altro in attacco: 16 punti.
 
QUINTETTO UNDER
 
PLAYMAKER: Marzoli (Mazzeo San Severo) – Gode della fiducia di coach Coen e lo ripaga con una nuova prestazione di tutto rispetto. Sa dove andare e cosa fare contro Barcellona: va a referto con 11 punti in 22’. Sta facendo grossi passi in avanti, infatti è uno tra i migliori ’89 in circolazione: 11,3 punti a partita in 3 gare.
GUARDIA: Portannese (Consum.it Siena) – Assieme a Tomasiello, con cui forma il reparto piccoli senese, tiene vivo il match perso contro Ferentino. Dimostra volontà e carattere nell’attaccare l’area. Chiude con 12 punti, 3 rimbalzi e 5 falli subiti.
ALA PICCOLA: Laudoni (Etika & Solsonica Palestrina) – L’ex di Fossombrone merita la citazione, poiché sta dimostrando che nonostante il minutaggio basso lui ha un feeling speciale con il canestro. 14 punti nella vittoria casalinga contro Sant’Antimo. Lui è settimo nei marcatori ed intanto Palestrina resta al comando a punteggio pieno.
ALA GRANDE: Rotondo (Moncada Agrigento) – Fa un figurone nel derby siciliano contro Trapani. E’ un giocatore che va cercato perché ha un’ottima mano e grande dedizione al gioco corale. Mette dentro 17 punti in 22’ col 73% dal campo (8/11).
CENTRO: Tessitori (Liomatic Perugia) – Con Pazzi in queste condizioni non giocherà tantissimo, ma la sua mano la dà sempre. Ottima la sua gara a rimbalzo: grande verve per il lungo di coach Buscaglia. Recupera anche 3 palloni nella facile vittoria dei grifoni contro Potenza.
 
 
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...