I Quintetti della 5a Giornata

Primo successo stagionale per Molfetta e primo quintetto per Maggi. Accanto al playmaker pugliese, ci sono due “vincenti” come Zaccariello e Pilotti. Sempre nel segno di Ostuni, c’è la conferma di Mimmo Morena. Spazio anche ad Antrops, che da solo ha messo i brividi a Barcellona. Quintetto under: molto bene Alessandri e Stijepovic. Gli altri tre elementi sono tre lunghi: Tagliabue, Tessitori e Cuccarolo.

av-3826574

 
 
di Mario Garofalo
 
 
 
5ª giornata
 GIRONE B
 
PLAYMAKER: Maggi (Centro Auto Ford Molfetta) – Doverosa citazione poiché Molfetta raccoglie i primi due punti del torneo (fuori casa) ed il play gioca una grande partita. 22 punti e tanto cuore per il piccolo goriziano. Gioca con sostanza ed esperienza. Da notare un 6/6 da 2 per un totale di 8/11 dal campo.
GUARDIA: Zaccariello (FMC Ferentino) – E’ uno dei manifesti del gioco di Ferentino: difesa solida e
ripartenze ragionate. Gioca un’altra bella partita anche ad Agrigento, dove a spuntarla sono gli uomini di coach Friso (5 su 5) grazie ad una tripla allo scadere di Ochoa. L’ex Vigevano segna 14 punti, prende 4 rimbalzi e subisce 5 falli.
ALA: Pilotti (Assi Basket Ostuni) – Assieme a Ruggiero e Morena rappresenta la spina nel fianco della difesa campana di Sant’Antimo. Inoltre ci mette del suo anche in fase di non possesso. E’ il solito giocatore tuttofare. Segna 15 punti e regala 3 assist.
ALA: Antrops (Publisys Potenza) – La sua squadra perde con sfortuna contro Barcellona. Lui non ne sbaglia una da nessuna parte e per fermarlo ci vogliono le contraeree (6 falli subiti): 27 punti e 8 rimbalzi per un 32 di valutazione.
CENTRO: Morena (Assi Basket Ostuni) – Padre Padrone contro Sant’Antimo. Lascia qualche briciola agli avversari e domina con esperienza l’aria pitturata. E’ il miglior rimbalzista e il secondo miglior giocatore per rendimento dell’intero girone B. Va a referto con la solita doppia doppia (17 punti e 15 rimbalzi).
 
 
 
 
QUINTETTO UNDER
 
PLAYMAKER: Alessandri (Etika & Solsonica Palestrina) – E’ il regista del film “Palestrina”, bella outsider di inizio stagione. Sicuro e geniale allo stesso tempo. A Matera un’altra prova di chiara maturità: 19 punti e 6 assist in soli 24 minuti.
GUARDIA: Stijepovic (Assi Basket Ostuni) – Tutto bene per il duttile under alla corte di Putignano. Minuti di grande solidità difensiva e 100% dal campo(4/4). Ostuni vince e prosegue nella sua corsa.
ALA: Tagliabue (Centro Auto Ford Molfetta) – Solita mano a rimbalzo per l’under nella prima vittoria stagionale di Molfetta contro San Severo. Cresce e gioca con fiducia col passare delle giornate.
ALA: Tessitori (Liomatic Perugia) – Vince, assieme agli altri lunghi perugini, la gara sotto rimbalzo contro i trapanesi di Benedetto. Fa tutto bene il lungo ex Lucca: 11 punti, 8 rimbalzi e 4 palle recuperate.
CENTRO: Cuccarolo (Consum.it Siena) – Presenza costante sotto le plance. Costringe Ruvo agli straordinari, ma detta legge con efficacia. Mette a referto 14 punti, a cui si aggiungono 10 rimbalzi (5 in attacco e 5 in difesa) e 2 stoppate date.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...