Barcellona di forza contro Trapani

Sigma Barcellona-Basket Trapani 87-74

SIGMA BARCELLONA: Guarino 14, Bisconti 24, Panzini 5, Svoboda 5, Li Vecchi 12, Fratini ne, Bucci 24, Mocavero 1, Emejuru ne, Bonessio 1. All.: Gramenzi.
BASKET TRAPANI: Corral 4, Di Capua, Canelo 5, Evangelisti 23, Tessitore 8, Santarossa 9, Marcante 14, Candela, Pellegrino ne, Soloperto 11. All.: Benedetto.
ARBITRI: Pecorella di Trani (BA) e Morelli di Brindisi (BR).
NOTE – Parziali: 23-19, 39-32, 60-48. Tiri liberi: Barcellona 13/17, Trapani 24/33. Percentuali dal campo: Barcellona 28/41 da 2, 6/21 da 3; Trapani 16/36 da 2, 6/12 da 3. Rimbalzi: Barcellona 25, Trapani 26. Usciti per 5 falli: Guarino.

Le pagelle dell’incontro Barcellona – Trapani

 

di Mario Garofalo

Guarino e Bisconti (foto Denaro) BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME) – Dal derby di Sicilia esce vincitore il Barcellona,che batte Trapani per 87-74. Gara “calda” per antonomasia, il derby non ha tradito le attese, soprattutto quelle della Sigma e dei suoi tifosi. Un match che ha visto i padroni di casa condurre con esperienza e capacità, facendo propri, a livello quantistico di parziale, tutti e quattro i quarti. Gli uomini di coach Gramenzi hanno tenuto testa ad un coriaceo Trapani, respingendo l’avversario ogni qual volta esso si avvicinava, esprimendo una pallacanestro solida e ben organizzata. Questo risultato rappresenta per i siciliani di casa un passo fondamentale per la propria stagione, alla luce del fatto che con questa, le vittorie consecutive sono cinque e la prossima gara gli aspetterà in terra pugliese la capolista Ostuni. Coach Benedetto e i granata purtroppo incappano nella quarta sconfitta stagionale, pur giocando con voglia e determinazione hanno dovuto chinare il capo dinnanzi i barcellonesi, rei di aver disputato una gara quasi perfetta. Tra i migliori in campo, senza ombra di dubbio, Bisconti, Guarino e il solito Ryan Bucci, mentre per Trapani ottima la prova dell’ex di turno Evangelisti, accolto con una ovazione dell’encomiabile  pubblico di casa. A Barcellona presente una fazione del tifo granata, circa cinquanta.

LA CRONACA – L’evoluzione dei quarti ha visto incrementare il vantaggio a favore di Li Vecchi e compagni di quarto in quarto. La prima frazione si apre con un bel duello sotto le plance fra Bisconti e Soloperto (8 punti a testa nel 1° quarto), bilancia tra i due parziali iniziali delle due compagini. Quando Barcellona scappa via con Guarino e Bonessio, gli ospiti rispondono con Canelo e Corral dalla linea della carità. Infatti, dopo che il lungo trapanese mette dentro uno dei due liberi, arriva a quasi un minuto dalla fine del tempino il primo ed unico vantaggio dei granata (18-19). Prima un canestro di Svoboda con una schema dalla rimessa e poi una tripla allo scadere di Bucci chiudono il quarto con il risultato di 23-19.
Il secondo tempino parte con i primi due punti di Li Vecchi che, assieme alla vitalità sotto canestro degli altri lunghi locali, portano Barcellona a mettere il muso avanti con veemenza. Una tripla di Svoboda e delle ottime soluzioni offensive di un super Bisconti(una schiacciata su tutte) portano la Sigma al primo massimo vantaggio(35-24), frutto di un parziale di 7-0. Ci vogliono due canestri consecutivi di Evangelisti e due liberi di Marcante a limitare i danni sul finire della frazione, che si conclude, cosi come la prima, con un canestro di Bucci sul finale(39-32 al 20’). Più Barcellona nelle prime due battute, ma tutto fa presagire che Trapani non demorde. Infatti, grazie alla guardia toscana ex Barcellona e al pimpante Marcante, al ritorno dagli spogliatoi Trapani risponde ai canestri di Li Vecchi e Bisconti. Ma i granata, oltre ai già citati lunghi, devono fare i conti con Bucci che con una tripla rispedisce al mittente un ritorno di fiamma ospite. Guarino e Canelo intanto imbeccano con linearità ed efficacia i loro cecchini ed il susseguirsi di canestri premia Barcellona, che mantiene il vantaggio ed addirittura lo incrementa grazie a due centri consecutivi di Bisconti, in forma smagliante(59-45 al 28’). Dopo un canestro dalla lunga di Evangelisti viene fischiato un fallo antisportivo a Trapani e grazie ad un altro libero di Panzini si chiude il tempo con un vantaggio di 12 punti per gli uomini di Gramenzi (60-28 al 30’). Ma la forze di Trapani, soprattutto in fase offensiva, portano sussulti di grazia per gli ospiti nel terzo quarto. Marcante con due canestri consecutivi che culminano nella tripla di Evangelisti, costringe la panchina di Barcellona a ricorrere al timeout (60 -55). Bucci e compagni però reagiscono bene e con un parziale di 6-0 ricacciano l’avversario sul -11. Nuovamente Tessitore, coadiuvato dall’ex Evangelisti rimettono Trapani col fiato sul collo dei locali (70-65), ma le risorse in casa Sigma sono infinite e prima Bucci con otto punti consecutivi e poi Guarino portano i giallorossi ad un nuovo vantaggio, che stavolta gli ospiti non riescono più a rimontare. Il finale vede il solo Evangelisti andare a referto per i suoi, mentre Li Vecchi e l’immenso Bisconti fanno pentola e coperchi, portando al sicuro ancor di più il risultato. La gara finisce con un canestro di Panzini e con la standing ovation del pubblico di casa, ancora una volta sesto uomo per Barcellona che inanella la quinta vittoria consecutiva e si proietta con forza verso il big match di domenica prossima contro una delle due capolista. Trapani ci ha messo di tutto dentro al match, dalla voglia alla determinazione, ma Barcellona ha tirato fuori i denti facendo proprio il derby di Sicilia e i due punti.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...