Il destino di Termini Imerese

Fonte: Internazionale.it ( rubrica italieni)

“Mentre in tutt’Europa case automobilistiche e governi si scontrano sul destino degli impianti di produzione non redditizi, il destino di un piccolo stabilimento in Sicilia potrebbe far capire chi, tra le due parti, la spunterà in questa lotta”, scrive il Wall Street Journal.
“L’amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne incontra oggi a Roma il ministro delle attività produttive Claudio Scajola per discutere il futuro dell’impianto di Termini Imerese, vicino a Palermo. Con 1.400 operai è il più piccolo dei cinque stabilimenti Fiat in Italia. Ma, allo stesso tempo, è il più costoso perché i componenti delle auto che produce devono essere trasportati via nave sull’isola”. Radio Free Europe della Repubblica Ceca invece parla della visita del presidente del consiglio italiano Silvio Berlusconi in Bielorussia. “Il presidente del consiglio italiano Silvio Berlusconi è stato il primo leader di un paese dell’Unione europea a visitare la Bielorussia negli ultimi quindici anni per discutere accordi commerciali con il presidente Aleksandr Lukashenko. Per anni queste visite sono state tabù. In quest’occasione, però, Berlusconi ha preferito non menzionare le violazioni dei diritti umani in Bielorussia o i cattivi rapporti tra Minsk e l’Unione europea”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...