Quintetti 10a Giornata – girone B


10ª giornata

GIRONE B

 di Mario Garofalo

 

PLAYMAKER: Guarino (Sigma Barcellona) – Si dimostra giocatore “guida” e match winner nella vittoria dei siciliani al PalaMens Sana. Finale da protagonista con otto punti. Giostra l’ottava vittoria per Barcellona.

GUARDIA
: Rugolo (Mazzeo San Severo) – Stratosferico nell’impresa dei giallo neri in quel di Matera. Chiude con una prova da incorniciare: 34 punti col 79% dal campo. 42 di valutazione.

ALA: Valentini (N. Frontiere Sant’Antimo) – E’ il Jolly di coach Foglia. Contro Ferentino gioca, forse, la migliore partita della stagione. Concreto ed efficace. 23 punti e gioco corale.  


ALA
: Bonamente (Liomatic Perugia) – Da un paio di settimane esprime una grande pallacanestro. Nel buio di Perugia ad Ostuni fa tutto bene ed è tra i pochi che ci mette una pezza. Duttile in difesa, recupera palloni e chiude con un ottimo 25 di valutazione.

CENTRO: Soloperto (Basket Trapani) – Con lui Trapani ha cambiato registro, infatti nelle ultime 5 partite ha perso solo una volta. Trapani batte Ruvo e il romagnolo chiude con una doppia doppia (19+11). Cresce progressivamente  giornata dopo giornata.

QUINTETTO UNDER

 

PLAYMAKER: De Bartolo (Publisys Potenza) –  Prima vittoria esterna per i potentini e prima prova sopra gli standard per il play barese. Riesce a fare tutto bene a Favara contro la Moncada. 15 punti in 21’, con un discreto 3/6 dalla lunga.

GUARDIA
: Panzini (Sigma Barcellona) – Dà fiato a Guarino e riesce senza problemi anche a coesistere con il veterano pari ruolo. Piazza un break tutto suo nel secondo quarto contro Siena. E’ utile e sorprende non poco.


GUARDIA
: Portannese (Consum.it Siena) – Sbaglia il tiro della vittoria contro Barcellona, ma si riconferma l’under più in vista del girone B. Gli avversari, ad un certo punto, per fermarlo lo devono raddoppiare con le maniere forti. Lui fa tutto, persino le stoppate e chiude tra gli applausi (anche del pubblico ospite). 21 punti + 6 rimbalzi.


ALA
: Candela (Basket Trapani) – La squadra di Benedetto vince e convince e il lungo di Salemi finalmente fa notare di che pasta è fatto. 8 punti ed ottima mano anche in difesa.


CENTRO
Emejuru (Sigma Barcellona) –  Quando viene chiamato in causa non si tira mai indietro. Cuore e fatica al servizio di coach Gramenzi. Meritati gli elogi del coach a fine partita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...