Girone B: i quintetti della 11ª giornata

Torna nella top-five Mattia Caroldi, eccellente nel successo di Perugia su Palestrina. Nei colpi esterni delle siciliane Agrigento e Trapani si sono fatti sentire due grandi tiratori della categoria come Evangelisti e Caprari. Sotto canestro i due lunghi sono Benini ed il solito, stratosferico Bisconti. Fra gli under vero exploit per Canelo. Esordio con i fiocchi per Metreveli, subito determinante per Ferentino. Nelle fila di Ruvo si salva Zerini. Panzini e Bonessio tengono alta la bandiera di Barcellona.

di Mario Garofalo
 
11ª giornata GIRONE B
PLAYMAKER: Caroldi (Liomatic Perugia) – Prestazione super del play veneziano ex Trapani. Nella vittoria di Perugia al supplementare contro Palestrina lui ne sforna 31, dimostrandosi autentico trascinatore dei grifoni.
GUARDIA: Evangelisti (Basket Trapani) – Le eccellenti prestazioni del toscano coincidono da un paio di turni a questa parte con la risalita in classifica dei granata. Chiude con un’altra grande prestazione: 25 di valutazione nella facile vittoria esterna su Molfetta.
ALA PICCOLA: Caprari (Moncada Agrigento) – Citazione doverosa per il vecchio lupo marchigiano. Nel colpaccio di Agrigento a Ruvo di Puglia lui fa la parte del leone con 20 punti frutto di un 50% dal campo. Ossigeno per coach Corpaci.
ALA GRANDE: Benini (Etika & Solsonica Palestrina) – Si fa portabandiera del recupero dei laziali su Perugia, compreso nello sfortunato supplementare. Impatto da lode: 19 punti e 10 rimbalzi.
CENTRO: Bisconti  (Sigma Barcellona) – Ancora una volta Bisco. E’ il motore del gioco siciliano. 32 di valutazione contro Sant’Antimo. Serve altro?
QUINTETTO UNDER
PLAYMAKER: Canelo (Basket Trapani) – Sciorina pallacanestro in quel di Molfetta. Il 33 di valutazione spiega solo in parte la sua prestazione. Dirige con merito la sua squadra e convince Benedetto. 6 assist e 8 falli subiti non sono dettagli, insieme ai 26 punti messi a referto.
GUARDIA: Panzini (Sigma Barcellona) – E’ un “robottino”: mano calda dalla lunga e fredda durante i possessi. Va di bene in meglio l’ex Vigevano e Gramenzi lo premia a dovere. 18 di valutazione.
ALA PICCOLA: Bonessio (Sigma Barcellona) – Per completezza si dimostra il migliore in campo dei suoi contro i campani di Sant’Antimo. Unisce la solita dedizione ed attenzione difensiva ad un discreto contributo in attacco(11 punti in 24’). Gioca da over, anche nel contenere il miglior marcatore del torneo.
ALA GRANDE: Zerini (Adriatica Ruvo di Puglia) – Non sorprende più il toscano di Ruvo. Seppur la sua squadra viene stoppata in casa da Agrigento, lui conclude con la seconda doppia doppia in stagione (13+10).
ALA GRANDE: Metreveli (FMC Ferentino) – Bagna la sua prima uscita stagionale in Ciociaria  con una prova di vera e propria personalità. Ferentino guadagnerà, soprattutto in fisicità, dalla sua presenza. Intanto basta il presente: 20 punti e 6 rimbalzi in 19’. Un ragazzo da seguire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...