ProVatO

 

Francamente non trovo diletto nel nulla. Se lo stato delle cose trascinasse fango mi butterei dentro con tutto me stesso per
trovare l’errore e sorridergli di gusto, senza la pretesa di una risoluzione. C’è chi crea ulteriori barriere all’impossibile o chi si fregia dei galloni dell’onnipotenza una volta aggirato l’ostacolo. Io sono il gradito ospite e il convenevole, la spalla antica dell’abitudine.
Non trovo il modo di cantare vittoria o giustificare una sconfitta.
C’ho creduto e nulla toglie che il sentiero è oramai scosceso. Scavalcato il destino c’è un aquilone.
Qui si vola.  

Mar.Gar.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...