Invalida pen(n)a

persino la pioggia arrivò a contaminare il pensiero di divisione
come un disturbo recato al volo di un aliante
una fulgida pena assegnata dal fato imminente

le pareti erano di roccia e scavate dal tempo
lo spazio assente e i rumori sommessi
occhi invadenti e gambe divaricate al sogno

perspicacia ed intelletto profumano di storia
minuscoli passaggi del dire condiviso
lamelle di un tempo che non conosce padroni

(m.gar) 21.8.13

wM

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...