(ri-guardàti)

Dovremmo riguardarci tutti
La notte come siamo al giorno e viceversa: dentro scatole vuote o dai pacchi stipati in offerta lungo un corridoio delirante di un centro commerciale
Alle feste, al lavoro, in famiglia, da soli, con gli amici o in compagnia degli animali Dovremmo riguardarci
Mai gli stessi, privi di un nesso e in molti casi di personalità
Eppure, ci si riempie la bocca col giudizio tipico di un vate prepotente

(m.gar) 14.7.14

giudizio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...